Giuseppe Quaranta

jamsession20

da: http://www.jamsession20.com/news/113-giuseppe-quaranta-le-regole-della-felicita.html

 

GIUSEPPE QUARANTA: LE REGOLE DELLA FELICITÀ

 

Giuseppe Quaranta

 

Giuseppe Quaranta, pugliese ma da tanto tempo a Bologna, inizia a suonare la chitarra a 5 anni. Presto inizia ad accompagnarsi con  il canto e a suonare altri strumenti. Lo studio della chitarra diventerà “ forsennato ” e lo porterà a perfezionarsi a Roma, presso l’Università della Musica.

Nel corso degli anni attraverserà tanti generi anche molto diversi tra loro, dal pop al jazz, dal bluegrass americano alla bossa nova fino alle tante anime del rock.

Importanti per la sua formazione i tanti anni di esibizioni in piano bar, pub e posti di ogni genere,  luoghi che hanno favorito la conoscenza di musiche e pubblico eterogenei.

Amante da sempre dei cantautori italiani (Califano, Paoli, Baglioni, Tenco, Modugno, Dalla e Graziani in primis) questa passione lo ha portato, come una sorta di evoluzione non controllabile, al suo primo disco da solista.

Un disco sofferto e molto autobiografico, frutto delle esperienze, musicali e (soprattutto) di vita accumulate negli anni. Una sorta di fotografia interiore, sofferta quanto sincera. Un lavoro malinconicamente “esistenzialista”, solitario e notturno ma mai negativo.

Un disco quanto mai intimo e che quindi non può che avere un solo protagonista : Giuseppe Quaranta è autore, arrangiatore, produttore e strumentista: la quasi totalità delle parti musicali sono suonate da lui stesso.

L’album è concepito quindi in totale libertà, senza condizionamenti esterni “artistici” di sorta.

A condizionare ci saranno quindi solo le emozioni provate nell’ispirazione e nella scrittura.

Dopo aver pubblicato su Youtube i primi due estratti (La Mia Maschera e Un Attimo)il 30 settembre esce la sua prima canzone accompagnata da un video : Le Regole della Felicità.

Si tratta di un incontro con la Felicità, un piccolo dialogo nato da un sogno

La canzone è impreziosita dalle illustrazioni di Pietro Franca alias Mastro Pennello. Le due sensibilità hanno portato ad una vera e propria opera nell’opera, frutto di chiacchierate  sotto i portici di Bologna.

Proprio da Bologna in questi giorni stanno iniziando una serie di esibizioni con sola chitarra e voce che condurranno alla presentazione vera e propria del disco per l’inizio del 2016.

da: http://www.jamsession20.com/news/113-giuseppe-quaranta-le-regole-della-felicita.html